Pages Navigation Menu

Come collezionare arte contemporanea e vivere felici

Ultimi Post

Fotografia: la nascita di Magnum in 110 immagini

Pubblicato da il 25 ottobre 2014 in In Evidenza, Mostre & Co. | 0 commenti

Per la prima volta una mostra mette insieme i reportage dei fondatori di Magnum per raccontare, in 110 scatti, gli esordi della celebre Agenzia americana. Apre l’esposizione una sezione dedicata a Robert Capa “Prima di Magnum”.

Continua a leggere...

ArtPrice: il mercato è un UFO economico

Pubblicato da il 24 ottobre 2014 in Aste, In Evidenza | 0 commenti

Le ultime aste londinesi hanno aggiudicato 40 opere oltre il milione di euro. Un dato impressionante che conferma il trend evidenziato dal rapporto ArtPrice 2013/2014 che descrive il mercato come un UFO economico “pilotato” da una speculazione galoppante.

Continua a leggere...

Fotografia: i racconti architettonici di Elena Franco

Pubblicato da il 23 ottobre 2014 in In Evidenza, Segnali d'Arte | 0 commenti

Dopo i “Cauti racconti immaginari” presentati a MIA 2014, prosegue il viaggio della fotografa Elena Franco alla riscoperta dell’identità e della memoria degli edifici. Davanti al suo obiettivo, questa volta, gli antichi ospedali italiani e francesi.

Continua a leggere...

Londra: 70 milioni per 3 evening sales

Pubblicato da il 22 ottobre 2014 in Aste, In Evidenza | 5 commenti

Le tre evening sales di Londra totalizzano 70 milioni di sterline portando a casa il miglior risultato dal 2008. 18 le opere che hanno superato il milione. E dalle aste londinesi arrivano anche importanti conferme per Stingel e Lo Giudice.

Continua a leggere...

Segnali d’Arte

  • ELENA FRANCO
    Gli scatti di Elena Franco ricostruiscono un racconto, fatto di scambi osmotici tra il presente e le storie racchiuse in edifici privati e pubblici.
  • ENRICO VERSARI
    L'avanguardia di Enrico Versari è il ritorno al disegno come strumento di indagine filosofica su ciò che appare.
  • FABIO ROTA
    Identità, passato, memoria e rispetto per la natura si uniscono nelle opere di Fabio Rota in un continuo equilibrio tra dato oggettivo e soggettivo.