I collezionisti e il bisogno d'arte

I collezionisti e il bisogno d’arte

di

L’arte contemporanea è connessa alla dimensione socioculturale e socioeconomica delle società capitaliste avanzate. Da una parte l’oggetto artistico ricopre la funzione di bene simbolico il cui possesso è finalizzato all’accrescimento del prestigio dei proprietari; dall’altra esso svolge la funzione di bene economico che considera il prodotto artistico dal punto di vista del suo valore di scambio.

Leggi Tutto
Una vista dell'installazione "100,000 Dollar Bills" dell'artista concettuale Hans-Peter Feldmann al Guggenheim Museum di New York (2011)

Tele e banconote

di

L’interconnessione fra valore artistico e valore economico è di fondamentale importanza per comprendere il senso complessivo della produzione artistica. L’arte è diventata una moneta preziosa con cui fare più denaro, tanto da spingere la finanza e gli artisti ne sono consapevoli ormai da tempo. E la ricerca di una visibilità sempre più alta è diventata ormai una vera e propria strategia.

Leggi Tutto