Artisti

  1. TUTTI |
  2. A
  3. B
  4. C
  5. D
  6. E
  7. F
  8. G
  9. H
  10. I
  11. J
  12. K
  13. L
  14. M
  15. N
  16. O
  17. P
  18. Q
  19. R
  20. S
  21. T
  22. U
  23. V
  24. W
  25. X
  26. Y
  27. Z
Francesco Barbieri, Via Crucis, tecnica mista su legno, 2016

Francesco Barbieri

Pesaggi industriali e urbani, tunnel, infrastrutture e aree ferroviarie sono i temi prediletti di Francesco Barbieri (n. 1976) con i quali ci racconta il mondo contemporaneo e il caos in cui ognuno di noi deve orientarsi.

Elisa Bertaglia, Bluebirds (part.), 29,5x20,5 cm, olio, carboncino e grafite su carta, 2015

Elisa Bertaglia

La percezione di un incerto confine da attraversare, la precarietà di un mondo che ci è estraneo eppure familiare, la sensazione dell’attesa del passaggio imminente attraverso una soglia non distintamente demarcata: è questo il mondo che traspare immediatamente dalle opere di Elisa Bertaglia.

Andrea Bianconi

Andrea Bianconi

Andrea Bianconi ricostruisce il mondo attraverso le sue stesse macerie. La sua opera è un continuo errare tra sogni, ossessioni, rischi, sorprese, e un infinito vagabondaggio tra frammenti di parole e cose. Uno spettacolo che è delirio e distruzione, montaggio e smontaggio: tutto per raggiungere un’apparente realtà: la “Fantasy Ridge dell’Everest” (come la definisce l’artista stesso).

Veronica Botticelli, Senza titolo, 2013, tecnica mista su busta da lettera, 23x32cm

Veronica Botticelli

Lo spazio della pittura di Veronica Botticelli è uno spazio mentale. Un dialogo che si instaura con i ricordi, le tracce, i colori, i passaggi della vita.