Aste

Il mercato delle aste visto dall’interno, con analisi dei risultati e anticipazioni

LOTTO 313 - ROBERT MAPPLETHORPE, Self-portrait, 1973. Polaroid, cm 10 x 10 (cm 7,5 x 9,4 immagine). Stima: 7.000 - 9.000 €. Courtesy: Finarte Spa

Fotografia: Dago, Longo, Mapplethorpe e Moffatt in asta da Finarte

di

Dall’arte moderna e contemporanea alla Fotografia con Finarte che, per l’asta del prossimo 30 maggio negli spazi di Open Care ai Frigoriferi Milanesi, ha messo insieme oltre 330 lotti per un catalogo a tratti un po’ faticoso e che una maggior selezione forse avrebbe reso più godibile, ma dove certamente non mancano alcune punte di pregio. Tra gli autori internazionali spiccano Ousmane Ndiaye Dagoe, Roberto Longo, Robert Mapplethorpe e Tracey Moffatt

Leggi Tutto

Finarte: un’asta nel nome di Severini e Magnelli

di

Fine maggio bollente per Finarte che sta per dare il via alle sue aste di Arte Moderna e Contemporanea (31 maggio) e di Fotografia (30 maggio). Due appuntamenti che rappresentano, a loro modo, un test importante per la casa d’aste milanese che, dopo una partenza difficile, sembra aver trovato la sua strada per il rilancio dello storico marchio. E allora diamo uno sguardo, seppur rapido, a questi due cataloghi iniziando dall’asta di Moderna e Contemporanea. 

Leggi Tutto
Lo scultore Giacomo Manzù fotografato nel suo atelier ad Ardea il 13 maggio 1966. Foto: Giorgio Lotti

Mercato: prosegue il momento difficile per Manzù

di

Nonostante la sua grandezza artistica, prosegue il periodo difficile per il mercato di  Giacomo Manzù che ieri è stato tra i “protagonista” della  day sale di Impressionist & Modern Art di Sotheby’s a New York con la scultura Grande Cardinale in Piedi (1956) venduta a 300.000 $ segnano, a 13 dall’ultimo passaggio in asta, una perdita di valore del -19%.

Leggi Tutto
Amedeo Modigliani, Nu Couché (sur le coté gauche), 1917. EST. in excess of $ 150 milioni. Courtesy: Sotheby's

Modigliani & Co.: l’arte italiana in asta a New York

di

Il grande livornese, assieme a Giacomo Manzù, Carol Rama – entrambi in odor di record – e Rudolf Stingel, guida la “carica degli italiani” nelle aste di Arte Moderna e Contemporanea che si terranno a metà maggio a New York. Nei cataloghi anche lavori di Castellani, Fontana, Elisa Sighicelli, Maurizio Cattelan.

Leggi Tutto
LOTTO 50 - Enrico Castellani, Superficie bianca, 1979, acrilico su tela estroflessa, cm 80x100. Stima: € 200.000/250.000. Courtesy: Porro&Co.

Aste: ecco il catalogo di Maggio di Porro & Co.

di

La casa d’aste milanese inaugura la nuova sede con un’asta ricca di capolavori: da Chagall a Castellani, passando per Tozzi, Tancredi, Casorati, Riopelle e Jorn. 360 lotti per un catalogo che si chiude con la Collezione Otto Bantele, personalità di spicco del collezionismo Nord-Europeo. Le opere saranno battute al n. 2 di via Olona il prossimo 23 maggio.

Leggi Tutto
Una vista della sale room di Sotheby's a Palazzo Serbelloni durante l'evening sale di Arte moderna e contemporanea di stasera.

Sotheby’s: nuovo record per Dorazio. Primato anche per Borsani

di

Con due nuovi record d’asta e un totale di  13.631.875 euro (buyer’s premium incluso), l’asta primaverile di arte moderna e contemporanea di Sotheby’s porta a casa un risultato non scontato, con un tasso di venduto dell’75.8% in lotti e del 90.5% in valore. Tra i protagonisti dell’asta Lucio Fontana autore di uno splendido Sold Out nella evening sale di ieri.

Leggi Tutto
LOTTO 183 - LUIGI GHIRRI, Rimini, della serie Italia Ailati 1977. Valutazione 3500.00 - 4000.00 €. Battuto 6000.00 €. Courtesy: Il Ponte

Fotografia: ottimo debutto per Il Ponte

di

Buona la prima! La casa d’aste Il Ponte chiude il suo debutto sul mercato della fotografia con un ottimo totale di 325.925 € (diritti inclusi), il secondo più alto registrato sul nostro mercato per un’asta di fotografia e, non caso, il “regista” di questo successo è sempre lei: Silvia Berselli che già nel 2015 lasciò il segno sulla prima asta Bolaffi.

Leggi Tutto