Storia&Storie

Racconti, immagini e visioni dal mondo dell’arte, della cultura e del collezionismo

Il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini ha annunicato, nell'ottobre scorso, la nascita dell'Italian Council per la promozione dell'arte italiana contemporanea.

Italian Council: chi lascia la strada vecchia per la nuova…?

di

Nell’ottobre scorso il Ministro Franceschini ha annunciato la nascita dell’Italian Council per sostenere l’arte contemporanea. Un’operazione, sulla carta, interessante e innovativa, ma che appare farraginosa e lenta se finalizzata alla sola promozione commerciale del contemporaneo italiano: perché, infatti, portare le opere (poche) all’estero quando con un’efficace misura fiscale si potrebbero più facilmente attirare (tanti) nuovi acquirenti nel nostro paese?

Leggi Tutto
CULTURA E URBAN RENEWAL: IL CASO CHISHIMA REAL ESTATE

Cultura e Urban Renewal: il caso Chishima Real Estate

di

Dal 2004 la giapponese Chishima Real Estate, ha avviato una serie di interventi legati all’arte per riqualificare gli immobili abbandonati. Un approccio che potrebbe essere adottato anche in Italia, dove ci sono più di 6 milioni gli edifici abbandonati. Ma l’eterna diatriba tra pubblico e privato frenano questo fenomeno che potrebbe invece, far rinascere interi quartieri.

Leggi Tutto
Tang Xiaohe, Strive Forward in Wind and Tides, 1971. Collezione T.Z. Chang.

L’arte contemporanea cinese (p. 1): 1949-1979

di

Cosa sapete dell’arte contemporanea cinese? Probabilmente poco. Nonostante l’attenzione riservatagli negli ultimi anni dalla stampa internazionale, collegata spesso alla risonanza globale acquisita in seguito all’eccezionale sviluppo economico della Cina, l’arte cinese, specie quella contemporanea, è poco conosciuta dal pubblico occidentale e le fonti in materia sono assai ridotte. Iniziamo oggi uno speciale di due puntate dedicato alla produzione artistica cinese dagli anni Cinquanta al XXI secolo.

Leggi Tutto
Ore Contate - una scena del film

Arte & Cinema: lo strano caso di “Ore Contate”

di

“Ore contate”, film poco noto di Dennis Hopper, è un caso molto particolare, quasi unico nel panorama del cinema legato all’arte contemporanea con le opere e la poetica della protagonista (Jodie Foster) che sono realmente quelle di un’artista vivente: Jenny Holzer. Mentre le opere su cui sta lavorando il personaggio interpretato da Dylan sono in realtà di Charles Arnoldi

Leggi Tutto
Marco Milan con le 5 fotografe etiopi che saranno in mostra a Venezia per Distance, il nuovo progetto di Tales-On. Da sinistra: Mahder Hailesilasie, Netsanet Fekadu, Hilina Mekonen, Luna Solomon e Hymanot Honelgn. Foto: Aron Simeneh.

Distance: la fotografia etiope arriva a Venezia

di

Il 15 dicembre prossimo, a Venezia, inaugura la mostra fotografica Distance, nuovo progetto di Tales-On la piattaforma culturale senza scopo di lucro, sostenuta Caffè Bistrot – brand di torrefazione tra i leader in Italia e nel mondo -, e ideata dal curatore Marco Milan con l’obiettivo di incentivare il dialogo interculturale e la produzione di contenuti in ambito artistico. In mostra le opere di 5 fotografe etiopi che racconteranno il loro paese.

Leggi Tutto
Cesare Viel, Domande d'Identità, 1999

Le domande d’identità non finiscono mai

di

Nel 1999, l’artista Cesare Viel realizzava il video “Domande d’Identità” che, sul modello dei Comizi d’Amore di Pasolini, interrogava l’Italia su temi come l’omosessualità e le unioni civili. Un lavoro che anticipava il dibattito sollevato dalla legge Cirinnà e testimonianza di come i nostri artisti degli anni Novanta siano stati anticipatori e siano ancor oggi attuali e meritevoli non solo di essere collezionati, ma soprattutto studiati e valorizzati.

Leggi Tutto