Christian Fogarolli

  1. TUTTI |
  2. A
  3. B
  4. C
  5. D
  6. E
  7. F
  8. G
  9. H
  10. I
  11. J
  12. K
  13. L
  14. M
  15. N
  16. O
  17. P
  18. Q
  19. R
  20. S
  21. T
  22. U
  23. V
  24. W
  25. X
  26. Y
  27. Z
Save pagePDF pageEmail pagePrint page
Christian Fogarolli

Christian Fogarolli

Data di Nascita: 1983

Luogo di Nascita: Trento

Vive a: Sopramonte (TN)

Lavora a: Sopramonte (TN)

Formazione: Laurea in Storia e Conservazione del patrimonio storico-artistico, Università di Trento

Sito Web: www.fogarolli.eu

Galleria: Galerie Alberta Pane (Parigi) 

In breve

Il percorso di Christian Fogarolli si caratterizza da un marcato interesse verso la natura dell’identità, analizzata da diverse prospettive tra cui la ricerca d’archivio. I lavori si situano in un contesto di analisi relativa alle dinamiche della percezione dell’immagine in rapporto alla soggettività, sondano i legami con l’anormalità e la devianza, ponendo interrogativi sul patrimonio di immagini di cui disponiamo e sull’uso a cui lo destiniamo. Fogarolli dopo la partecipazione ad importanti collettive quali Seven (a cura di Roberto Ronca, ARCOS, Museo d’arte contemporanea, Sannio, Benevento) e Arte Padova (Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea, Padova Fiere, Padova, 2011), ha esposto in importanti rassegne italiane (tra cui la 54° Biennale di Venezia, Padiglione Italia, a cura di Vittorio Sgarbi, Palazzo delle Esposizioni Sala Nervi, Torino), e all’estero (Women in Art, a cura di Noemi Silvera, Centro Cultural de Florida, Argentina, 2011). Nel territorio trentino, dopo alcune personali nel centro storico e collettive nelle zone limitrofe, espone a Katábasis (2011), mostra bipersonale nella prestigiosa sede di Palazzo Salvadori e inizia a collaborare con la Galleria Numero Due Arte Contemporanea in Trento. Tra le sue personali più importnati: Upcoming, al Museo Civico di Treviglio (2015); Clair presso il TRA - Treviso Ricerca Arte (2014); White, alla Arte Boccanera Gallery di Trento (2013) e Noli me Tangere alle Sale Crediveneto di Padova (2012). Nel 2012 ha partecipato a dOCUMENTA 13 a Kassell

Opere

Clicca sulle immagini per vedere lo Slideshow

 

Un viaggio nei meandri dell’identità attraverso l’analisi di personalità allo stesso tempo anonime ed emblematiche. Utilizzando un’ampia varietà di strategie e tecniche emergono dal passato vissuti complessi e drammatici in un dialogo costante tra identità e sua determinazione.

(Gabriele Salvaterra – scrittore e mediatore culturale)

© 2014 – 2015, Collezione da Tiffany. Tutti i diritti riservati.