☞ eBook – COMPRARE ARTE

Save pagePDF pageEmail pagePrint page
Comprare arte: guida pratica al primo acquisto

Comprare arte: guida pratica al primo acquisto

Ogni collezione d’arte nasce da un primo acquisto. E la prima volta non è mai semplice: cosa comprare, dove e soprattutto… come? Se ogni volta che passate davanti alla vetrina di una galleria d’arte contemporanea vi brillano gli occhi, ma poi il timore dell’errore vi frena, siete nel posto giusto. Noi di Collezione da Tiffany siamo convinti che l’unico rischio che un collezionista (o aspirante tale) debba correre sia quello di aver comprato un’opera che gli piace. Perché il vostro acquisto d’arte sia un’esperienza piacevole è necessario, però, che prendiate alcune precauzioni. Ecco quindi una guida pratica che speriamo possa aiutarvi nei vostri primi passi nel mondo del collezionismo.

 

Due parole su questa guida

 

In linea con la filosofia di Collezione da Tiffany, in questa guida non troverete consigli per gli acquisti, ma solo indicazioni pratiche per acquistare arte nel pieno rispetto del motto che scelto per il nostro blog: Come collezionare arte contemporanea e vivere felici.

La guida, come si capisce già dal titolo, è dedicata a chi non ha mai comprato arte, ma vorrebbe tanto farlo. Insomma un piccolo vademecum per il primo acquisto d’arte che, un giorno, magari, potrebbe risultare il seme da cui far nascere una vera e propria collezione.

 

Come è organizzata la guida

 

Per rendere più semplice il vostro debutto nel mercato dell’arte, la guida è suddivisa in tre sezioni che, in modo logico (si spera), vi porteranno per mano verso il primo acquisto e, magari, anche verso il secondo, il terzo… Per chiarezza ecco una rapida panoramica delle varie sezioni:

 

Parte 1: E così volete comprare un’opera d’arte…

 

I capitoli di questa prima parte hanno un taglio informativo e sono pensati per sfatare alcuni miti relativi all’arte contemporanea – in primo luogo che sia troppo cara – e introdurvi al sistema dell’arte contemporanea e al suo mercato.

 

Parte 2: Il primo acquisto

 

In questa seconda parte della guida, vi spiegheremo come muovervi all’interno del mercato e, soprattutto, come procedere all’acquisto dell’opera d’arte che ha attirato il vostro sguardo e che desiderate tanto. Una serie di capitoli pratici pensati per evitare errori grossolani e brutte delusioni.

 

Parte 3: …e il girovagar m’è dolce in questa Fiera

 

Con il poco tempo che abbiamo a disposizione, le Fiere d’Arte, in molti casi, sono il momento migliore per farsi un’idea di quello che offre il mercato dell’arte. Consapevole che la prima gita in fiera (ma anche le seguenti) possono dare un certo senso di smarrimento, in quest’ultima prarte troverete alcuni consigli per preparavi alla visita.

 

 

e ora… scarica la guida!

 

SCARICA -> Comprare Arte: guida pratica al primo acquisto (.pdf)

Condividi la guida

Se la guida ti piace fai girare il link di questo articolo e

CONDIVIDILO SUI TUOI CANALI SOCIAL!

A te non costa niente e a noi farai un grande favore.

GRAZIE in anticipo!

© 2014 – 2015, Collezione da Tiffany. Tutti i diritti riservati.

13 Commenti

  • angelo ha detto:

    per cortesia potete verificare il file, non riesco al aprirlo in quanto risulta danneggiato.
    grazie mille!
    Angelo

  • Monica ha detto:

    Complimenti Nicola! I tuoi articoli sono sempre molto interessanti e la tua guida non è da meno!

  • angelo ha detto:

    Tutto ok!!! …grazie mille….continuate così, siete stupendi!

  • Daniele Taddei taddei daniele ha detto:

    Nicola ancora una volta ci hai regalato alcune suggestioni di grande interesse sebbene “raccontate” con semplicità e fruibilità. Come ben sai al cuore non si comanda e questo vale (soprattutto) nell’ Arte. Lo devi avere dentro quello stimolo continuo che ti fa sempre accarezzare l’acquisto di un’opera, non ci sono vademecum o comandamenti, il collezionista deve vivere quelle emozioni a proprie spese, magari sbagliando, se ciò succede agli inizi ben venga, sarà sicuramente salutare per il proseguo!!!
    La tua indagine è davvero intrigante, deve essere letta ed assimilata con attenzione, sono comunque dei suggerimenti, una sorta di “segnali stradali” utili (necessari) a districarsi in un traffico caotico come quello dell’arte; sicuramente rispettando la segnaletica la percentuale di sbagliare diminuisce!!!
    Come ben sai prima di comprare un’opera occorre superare diverse fasi e poi alla fine acquistare quella che ti emana maggiore “profumo”, potrebbe essere banale ma è la verità, quella verità che non ci farà mai rimpiangere ciò che abbiamo comperato!
    Saluti, Daniele

  • lisa ha detto:

    Ciao Nicola,
    sono Lisa, un’amica di tua cugina 🙂
    Complimenti per il grande lavoro che stai facendo – ma perché invece di farl oscaricare gratuitamente non metti un prezzo minimo?
    Sono convinta che almeno 4€ saremmo disposti tutti a pagarli per leggere le tue cose.
    (poi ti contatterò per altri progetti, ma fino a dicembre sono occupata con la tesi)

    Un saluto, e apresto

I commenti sono chiusi