Linda Carrara

  1. TUTTI |
  2. A
  3. B
  4. C
  5. D
  6. E
  7. F
  8. G
  9. H
  10. I
  11. J
  12. K
  13. L
  14. M
  15. N
  16. O
  17. P
  18. Q
  19. R
  20. S
  21. T
  22. U
  23. V
  24. W
  25. X
  26. Y
  27. Z
Save pagePDF pageEmail pagePrint page
Linda Carrara in un momento di lavoro

Linda Carrara in un momento di lavoro

Data di Nascita: 1984

Luogo di Nascita: Villa d’Adda (BG)

Vive a: Milano

Lavora a: Milano

Formazione: Accademia di Belle Arti di Brera

Sito Web: www.lindacarrara.com

Gallerie: Federico Rui Arte Contemporanea / Galleria Moitre

In breve

Per Linda Carrara osservare e vivere sono punti di partenza assoluti. Il suo lavoro si basa essenzialmente su ciò che vive, sulle immagini che vede, sulle sensazioni, sulle relazioni e i collegamenti che si instaurano nel mondo che la circonda. Qualsiasi immagine e qualsiasi oggetto potrebbero avere la dignità per esser dipinti e la dignità per rappresentare il mondo in cui vive. Recupera immagini, scatta foto, ammucchia oggetti di varia natura che, col tempo, trovano la loro collocazione in un senso più ampio. «Osservo la vita come attraverso un microscopio, focalizzando particolari che in se potrebbero racchiudere il senso del reale - dice Carrara parlando del suo lavoro -. Nessun progetto predefinito, nessuna idea fondante, nessuna preclusione. È così che mi pongo nella vita e nell'arte. Impreparata ad accogliere ciò che mi viene addosso ma pronta a farlo mio e renderlo parte integrante della mia vita e del mio lavoro. Vivo a postumi, dipingo a postumi, amo a postumi e solo nel momento dell'analisi di ciò che è stato riesco a leggere e capir l'importanza di ciò che è avvenuto. Poi c'è la pittura. Linda Carrara ha esposto in numerose collettive tra le quali: LAST YOUNG.Under 35 in Italia a cura di Arianna Baldoni, Rossella Farinotti e Lorenzo Respi. Villa Brivio-Nova Milanese (2013); CRISES AND RISES, a cura di Rossella Farinotti, in collaborazione con l'Istituto di cultura Francese di Milano e ArtGallery, Palazzo delle Stelline, Milano (2012). La prima personale è del 2011: Diorama, alla Obraz Gallery di MIlano. Ha vinto il 14° Premio Cairo ed è stata finalista in alcuni dei più importanti premi d'arte italiani.».

Opere

Clicca sulle immagini per vedere lo Slideshow

 

Linda Carrara ha nel tratto una percezione nitida delle cose, e le mostra così come sono, ma sempre con un alone di mistero, di abbandono alla natura morta, perché già vissuta in «un’armonia delicata e vibrante, e una luce che l’avvolge, e la gioia ancora grande nel ricordo» – Sibilla Aleramo.

(Rossella Farinotti – Curatore / Critico d’arte)

© 2014 – 2015, Collezione da Tiffany. Tutti i diritti riservati.