Michael Rotondi

  1. TUTTI |
  2. A
  3. B
  4. C
  5. D
  6. E
  7. F
  8. G
  9. H
  10. I
  11. J
  12. K
  13. L
  14. M
  15. N
  16. O
  17. P
  18. Q
  19. R
  20. S
  21. T
  22. U
  23. V
  24. W
  25. X
  26. Y
  27. Z
Save pagePDF pageEmail pagePrint page
Michael Rotondi

Michael Rotondi

Data di Nascita: 1977

Luogo di Nascita: Bari

Vive a: Milano

Lavora a: Milano

Formazione: Accademia Di Belle Arti di Firenze

Sito Web: michaelrotondi.blogspot.it

Gallerie: Area/B (MI)

In breve

I temi della ricerca artistica di Michael Rotondi sono la memoria collettiva, amore e memoria personale, che sviluppa con un linguaggio ricco di suggestioni provenienti dal mondo della musica, ma anche dall’universo della street art, dell’illustrazione indipendente e dell’immaginario punk, indie e pop, con incursioni sia nella cultura “alta” che popolare. Spesso questi temi fondamentali si fondono o si intersecano nelle diverse forme espressive che adotta per fare arte. Sposando il concetto 'boettiano' di arte libera, Rotondi parte dal disegno in bianco e nero che si innesta poi col resto dando vita ad un'esplorazione che si origina dall'ambiente arrivando a costituire un percorso che si muove o finisce nei 'territori' intimi dell'ego. Le opere di Michael Rotondi sono caratterizzate da una narrazione visiva del concetto di ricordo e delle sue tracce nel presente. Narrazione che costituisce un habitat colmo di atti, cause, questioni che parte dall'idea di forma unica ed irripetibile nello spazio terrestre. L'opera è interpretata come azione, come risposta all'attualità. Per questo nel suo lavoro, Rotondi ricerca un metodo espressivo ciclico che in ogni caso contenga una reazione. Michael Rotondi collabora con diversi spazi indipendenti ed il suo lavoro adopera il disegno e la pittura come pretesto per instaurare una relazione collettiva attraverso la condivisione e il compimento dell'opera d'arte. Dal 2005 ad oggi sue opere sono state pubblicate in vari libri e riviste come, ad esempio, Italian Newbrow (Politi Editore, 2011), Fratelli D'Italia (Giunti Editore, 2011), Laboratorio Italia – nuove tendenze in pittura (Joan e Levi Editore, 2007), Popism – l'arte in Italia dalla teoria dei mass media ai social network (Vallecchi Editore, 2012). Negli ultimi anni alcuni suoi lavori sono entrati a far parte di collezioni importanti come la collezione di Luciano Benetton (2013) e la collezione internazionale Apt Global (2014). Dal suo debutto nel 2003, Rotondi ha esposto in varie personali e collettive, sia in Italia che all'estero. Tra le principali collettive ricordiamo: Prague Biennial 4 a Praga e London Calling Me all'Accidental Festival di Londra (2009), The Berlin Wall episod II alla Promenade gallery di Vlore in Albania e Border transits al 91mq art project space di Berlino (2010); New italian profile alla Scope art fair di New York. Mentre al 2013 risale la personale Indian suggestions alla Sakshi gallery di Mumbai in India. Nel 2014 la V9 gallery di Varsavia in Polonia, gli ha dedicato la personale Rysuje!!!. Tra i premi vinti si ricorda il Laguna Art Prize del 2013. Dal 2009, infine, porta avanti un progetto collettivo installativo sul disegno, chiamato Sto* Disegnando !!!

Opere

Clicca sulle immagini per vedere lo Slideshow

Rotondi costruisce un percorso alternativo che conduce dritto verso la visione intransigente della società e dei sistemi precostituiti. Che si tratti di una critica alle ideologie religiose e popolari o ad una più acuta riflessione sui condizionamenti imposti da alcune correnti storico-artistiche, il suo linguaggio si caratterizza per la freschezza e la libertà di esecuzione, rinnovandosi continuamente attraverso la ricerca di un segno, che sia esso pittorico o materico, che si va snellendo e sublimando continuamente.

(Francesca De Filippi – Curatrice)

© 2016, Collezione da Tiffany. Tutti i diritti riservati.