Presentazione

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Nato il 5 giugno 2012, Collezione da Tiffany è il primo Blog italiano interamente dedicato al collezionismo d’arte contemporanea.

Ogni martedì, giovedì e sabato Collezione da Tiffany offre ai suoi lettori una tappa nello strano mondo del collezionismo, parlandone da vari punti di vista: storico, psicologico, tecnico-pratico, finanziario e legale. Ma anche raccontandone le storie e le esperienze più interessanti; presentando i luoghi e i nomi della scena artistica contemporanea del nostro Paese. Insomma, un blog pensato per chi ama l’arte, vorrebbe acquistarla, ma non sa da dove cominciare e, soprattutto, dove e come cercare.

Gli obiettivi principali di Collezione da Tiffany sono:

  • favorire la nascita, in Italia, di un collezionismo giovane e consapevole;
  • diffondere la conoscenza e la passione per l’arte contemporanea in ogni sua forma;
  • valorizzare progetti indipendenti legati al mondo dell’arte contemporanea;
  • promuovere i giovani artisti italiani di talento;
  • scoprire i “segreti” del mercato dell’arte, così da renderlo accessibile anche ai non addetti ai lavori;
  • stimolare il dibattito sui principali problemi che affliggono il Sistema dell’Arte del nostro paese.

Grazie ad una partnership con la Commissione per il Diritto dell’Arte di BusinessJus, infine, i lettori di Collezione da Tiffany hanno a disposizione un pool di avvocati dell’arte a cui rivolgere le proprie domande.

 

Una collezione non è un semplice assembramento di opere; essa propone esperienze da vivere e condividere. Collezionare per me non significa solo possedere, è un modo d’essere, un’attitudine filosofica che riguarda la mia ricerca di pienezza che desidererei condividere.
(Giuseppe Panza di Biumo)

 

 

Il Fondatore

Nicola Maggi (Firenze, 1975) è il fondatore e direttore di Collezione da Tiffany. Giornalista professionista e storico della critica d’arte, è stato allievo di Giuliano Ercoli e negli anni si è occupato soprattutto di arte e critica in Italia tra Ottocento e Novecento. Dopo essere stato per tre anni redattore in un periodico toscano, dove ha ricoperto anche funzioni di responsabilità redazionale, ha collaborato con l’Agenzia ANSA di Firenze e, dal 2008 al 2012, si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura per il magazine ArtKey. Ha scritto per ArteSera e il magazine online Art a Part of Cult(ure). Per Con-fine Art Magazine, ha curato la rubrica Art Brunch, dedicata al collezionismo e al mercato dell'arte contemporanea. Collabora con varie realtà del mondo dell'arte e della cultura (associazioni, spazi indipendenti e accademie) per le quali organizza corsi sul mercato dell'arte dedicati agli artisti e sul collezionismo. Dal 2010, inoltre, è direttore responsabile della rivista N.B. I linguaggi della comunicazione.