Analisi: le evening sale di Post War & Contemporary art di New York (maggio 2019)

I record eclatanti realizzati durante le ultime aste serali newyorkesi di Post-War & Contemporary Art come quello realizzato da Jeff Koons, il cui Rabbit del 1986 è stato battuto da Christie’s per 80.000.000 $ (escluso Buyer’s Premium), o da Robert Rauschenberg con l’opera Buffalo II del 1964, aggiudicata ad un prezzo di martello di 78.000.000 $ -, ci consegnano un’immagine di un mercato ancora in buona salute, ma forse meno brillante di quanto si possa pensare. Se i fatturati, infatti, tengono abbastanza rispetto al 2018, cala in modo significativo il prezzo medio di aggiudicazione e solo pochi lotti superano la stima media.

Abbonati subito a CdT PRO!

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO

PUOI ABBONARTI SUBITO A PARTIRE DA 40 € ALL'ANNO IVA INCLUSA!

 

ABBONATI ORA

 

SE HAI GIA' UN ACCOUNT, EFFETTUA IL LOGIN E PROSEGUI NELLA LETTURA: