Arte in Trust: il “futuro” della vostra collezione d’arte

Un imprenditore al timone dell’azienda di famiglia, un genitore desideroso di edificare solide basi per il futuro dei propri figli, così come un collezionista di opere d’arte, o l’artista stesso, manifestano, seppur con modalità ed in contesti eterogenei tra loro, esigenze e desideri analoghi concernenti il proprio patrimonio.

La protezione, la valorizzazione, la gestione programmata e professionale ed infine la trasmissione ai posteri dei propri beni, siano essi partecipazioni societarie, beni mobili ed immobili, collezioni ed opere d’arte o qualsivoglia posizione soggettiva, rappresentano un tema ed una necessità di primaria importanza per molti di noi.

A rispondere in maniera globale a questa esigenza interviene, più efficacemente di altri strumenti, il Trust.

Abbonati subito a CdT PRO!

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO

PUOI ABBONARTI SUBITO A PARTIRE DA 40 € ALL'ANNO IVA INCLUSA!

 

ABBONATI ORA

 

SE HAI GIA' UN ACCOUNT, EFFETTUA IL LOGIN E PROSEGUI NELLA LETTURA:

Ultimi Post di

Lascia un commento