Diario newyorkese #7: la Dia Art Foundation

di

La mèta di oggi è Beacon, una cittadina raggiungibile comodamente da New York in un’ora e mezzo di treno con un bellissimo tragitto panoramico. Qui troviamo uno degli spazi museali della Dia Art Foundation, organizzazione nonprofit che supporta la creazione di opere, in particolare di grandi progetti site-specific, che non potrebbero altrimenti essere realizzati.

Leggi Tutto

L’affaire Manzo (diamo a Cesare quel che è di Cesare)

di

Apprendo qui negli Stati Uniti, tramite un’amica, della condanna da parte del Tribunale di Pescara del gallerista Cesare Manzo. Ognuno è artefice del proprio destino, e questo non vuole essere assolutamente un articolo in sua difesa, solo una riflessione a caldo su una vicenda che ha coinvolto una persona con cui in passato ho avuto un rapporto che potrei definire d’amicizia.

Leggi Tutto

Ma quanto è brutta la Biennale del Whitney Museum

di

Lo scorso 17 maggio si è inaugurata a New York la nuova edizione della Biennale del Whitney Museum. Duole dirlo, ma questa è una delle mostre più brutte che io abbia mai visitato. Un trionfo della Bruttezza spesso rivestita di intenti filosofici o politici che rimarrebbero totalmente nascosti, non ci fossero le puntuali schede che affiancano l’opera

Leggi Tutto

Diario newyorkese #5: Upper East Side

di

L’Upper East Side, ovvero la zona di Manhattan a est di Central Park, tra la 59ª e la 106ª strada, è sempre stata la parte ricca e lussuosa di New York, una delle aree più costose di tutti gli Stati Uniti per quel che riguarda il mercato degli immobili. Mentre altre zone di Manhattan — SoHo, Tribeca, Chelsea — hanno seguito il sorgere e tramontare delle mode radical chic, l’Upper East Side, fin dall’Ottocento, è solidamente rimasto la sede della New York più facoltosa.

Leggi Tutto
Una vista della mostra personale di Jasper Johns, Recent Paintings & Works on Paper, alla Matthew Marks Gallery di New York.

L’ultimo Jasper Johns in mostra da Matthew Marks

di

Fino al 6 aprile, alla Matthew Marks Gallery è in corso una mostra personale di Jasper Johns: Recent Paintings & Works on Paper. 88enne, da molti considerato il maggior artista americano vivente, Johns è uno degli ultimi grandi esponenti ancora in attività di quella generazione che, a partire dalla metà degli anni Cinquanta, rivoluzionò il mondo (e poi il mercato) dell’arte.

Leggi Tutto