L’affaire Manzo (diamo a Cesare quel che è di Cesare)

di

Apprendo qui negli Stati Uniti, tramite un’amica, della condanna da parte del Tribunale di Pescara del gallerista Cesare Manzo. Ognuno è artefice del proprio destino, e questo non vuole essere assolutamente un articolo in sua difesa, solo una riflessione a caldo su una vicenda che ha coinvolto una persona con cui in passato ho avuto un rapporto che potrei definire d’amicizia.

Leggi Tutto

Ma quanto è brutta la Biennale del Whitney Museum

di

Lo scorso 17 maggio si è inaugurata a New York la nuova edizione della Biennale del Whitney Museum. Duole dirlo, ma questa è una delle mostre più brutte che io abbia mai visitato. Un trionfo della Bruttezza spesso rivestita di intenti filosofici o politici che rimarrebbero totalmente nascosti, non ci fossero le puntuali schede che affiancano l’opera

Leggi Tutto

Diario newyorkese #5: Upper East Side

di

L’Upper East Side, ovvero la zona di Manhattan a est di Central Park, tra la 59ª e la 106ª strada, è sempre stata la parte ricca e lussuosa di New York, una delle aree più costose di tutti gli Stati Uniti per quel che riguarda il mercato degli immobili. Mentre altre zone di Manhattan — SoHo, Tribeca, Chelsea — hanno seguito il sorgere e tramontare delle mode radical chic, l’Upper East Side, fin dall’Ottocento, è solidamente rimasto la sede della New York più facoltosa.

Leggi Tutto
Una vista della mostra personale di Jasper Johns, Recent Paintings & Works on Paper, alla Matthew Marks Gallery di New York.

L’ultimo Jasper Johns in mostra da Matthew Marks

di

Fino al 6 aprile, alla Matthew Marks Gallery è in corso una mostra personale di Jasper Johns: Recent Paintings & Works on Paper. 88enne, da molti considerato il maggior artista americano vivente, Johns è uno degli ultimi grandi esponenti ancora in attività di quella generazione che, a partire dalla metà degli anni Cinquanta, rivoluzionò il mondo (e poi il mercato) dell’arte.

Leggi Tutto
Una vista della mostra Andy Warhol—From A to B and Back Again al Whitney Museum of American Art. Courtesy: Whitney Museum of American Art

Warhol “andata e ritorno”: al Whitney la mostra “definitiva” sull’artista di Pittsburgh

di

Visitando “Andy Warhol — From A to B and back again”, al Whitney Museum fino al 31 marzo, si ha davvero l’impressione di essere di fronte alla mostra definitiva sull’artista di Pittsburgh. Non vi sono rappresentati solo i grandi cicli storici, ma dà uno straordinario e documentatissimo sguardo d’insieme sulla sua multiforme attività.

Leggi Tutto