Bologna: domani tornano la “Notte delle Gallerie” e il Premio Art Up

Appuntamento domani a Bologna per la giornata clou di OpenTour 2019: una festa dell’arte lunga una settimana, dal 17 al 22 giugno, con la quale l’Accademia di Belle Arti di Bologna si apre all’esterno e “invade” numerose sedi e spazi espositivi e culturali cittadini, proponendo al pubblico l’occasione di scoprire e apprezzare i risultati dell’attività che studenti e docenti svolgono nelle aule. Tra i tanti eventi in programma è da mettere assolutamente in agenda quello di domani, giovedì 20 giugno, quanto tornerà la Notte delle gallerie che vedrà i lavori degli studenti dell’Accademia di Belle Arti uscire dalle aule e proporsi al pubblico in 18 spazi espositivi bolognesi, insieme al ritorno di Art Up | Premio della Critica e dei Collezionisti dedicato ai giovani artisti. Un’occasione per tentare di individuare i talenti del futuro.

Le mostre dei lavori degli studenti dell’Accademia nei 18 spazi espositivi di Bologna, tra i quali numerose gallerie d’arte aderenti a Confcommercio Ascom, saranno inaugurate nel corso del pomeriggio e in serata. Mentre la seconda edizione Art Up | Premio della Critica e dei Collezionisti, promosso e organizzato da Fondazione Zucchelli in collaborazione con l’Accademia e le gallerie d’arte bolognesi, con il sostegno economico di Banca di Bologna e di diversi collezionisti privati. Il Premio Art Up consiste in due distinti riconoscimenti che, dopo una selezione tra le opere esposte dai giovani artisti nella Notte delle Gallerie, verranno assegnati da una giuria di esperti costituita da Lorenzo Balbi, Paola Giovanardi Rossi e Simone Menegoi. La premiazione si terrà nell’Aula Magna dell’Accademia sabato 22 giugno alle ore 19.

Ecco l’elenco delle sedi espositive e delle mostre che saranno inaugurate giovedì 20 giugno, nel pomeriggio e in serata, in occasione della “Notte delle gallerie”:

H 15
> CAR DRDE, fino al 31/07
ROOM 114 XY (arti visive)
> Galleria Di Paolo Arte, fino al 20/07
DIRETTAMENTE/ORIZZONTALI (grafica d’arte)
> Gallleriapiù, fino al 19/07
SKY ABOVE, SEA BELOW (interaction art)
> LOCALEDUE, fino al 19/07
MONO (pittura)
> P420 Arte Contemporanea, fino al 31/07
TO BE GOING TO (arti visive)

H 16
> Blu Gallery, fino al 29/06
RESOLUTION (graphic design)
> L’Ariete Artecontemporanea, fino al 9/07
MIHÀLY MÒR KOVÀCS (arti plastiche)
> Galleria Studio G7, fino al 15/07
TAKE OFF (arti visive)
> mtn – museo temporaneo navile, fino al 28/06
LA NATURA DELLE COSE (DERERUM NATURA) (arti visive)
> Otto Artecontemporanea, fino al 20/07
NULLA PIÙ (arti visive)
> Studio Cenacchi Arte Contemporanea, fino al 18/07
PRIMAVERA DELLA GRAFICA D’ARTE (grafica d’arte)

H 17.30
> Spazio Lavì, fino al 23/06
SURFACES AS TANGIBLE MATERIALS (fotografia)

H 18
> Galleria Stefano Forni, fino al 7/07
IL MIO PICCOLO E IL NOSTRO GRANDE PAESAGGIO (grafica d’arte/video)
> LABS Gallery Arte Contemporanea, fino al 20/07
ART FOR FAKE (arti visive)

H 18.30
> AF arte contemporanea, fino al 23/06
UN APPUNTAMENTO (arti visive)

H 19
> Galleria Enrico Astuni, Bolognaco Astuni, fino al 22/06
SERIAL NUMBER (decorazione)

H 19.30
> ADIACENZE, fino al 26/07
DISBIOSI (arti visive)
> Spazio Labo’ Fotografia, fino al 22/06
MOVIMENTI FERMI (fotografia)

H 21 e H 22
> Galleria Enrico Astuni, Bologna
CAPSULE HOTEL (performance)

Tutti gli eventi di Opentour sono a ingresso libero.