Arte & Finanza

Una panoramica dell’arte come forma di investimento finanziario

    Arteconomy: prendi l’artista e mettilo da parte

    di

    Manca poco più di un mese all’asta che metterà in vendita, per la prima volta nella storia, un’opera creata da un’Intelligenza Artificiale. Un’operazione in realtà non nuova e che richiama alla mente il provocatorio progetto svizzero Arteconomy, che dal 2016 ha introdotto sul mercato opere non create da artisti per denunciare l’eccessivo peso della finanza nel sistema dell’arte.

    Leggi Tutto
    Un momento della presentazione del report “Il mercato dell'arte e dei beni da collezione” il 26 febbraio scorso presso la Deloitte Greenhouse di Milano.

    ART&FINANCE: i risultati di Deloitte sul mercato dell’arte e dei beni da collezione

    di

    Lo scorso 26 febbraio presso la Deloitte Greenhouse di Milano si è tenuto l’evento Art & Finance di presentazione del report “Il mercato dell’arte e dei beni da collezione”, a cura di Pietro Ripa (Private Banker Fideuram) e con il supporto di Roberta Ghilardi (Deloitte Italy Sustainability Analyst), con l’obiettivo di offrire ai numerosi stakeholder che – per passione e/o investimento – si affacciano sul mercato dell’arte e dei beni da collezione una disamina dei principali trend che caratterizzano tale mercato.

    Leggi Tutto

    Art & Finance Report 2017: settore in crescita, ma il mercato deve cambiare

    di

    Nel campo della gestione dei patrimoni i servizi relativi all’arte sono sempre più richiesti e numerosi e il settore, lasciato alle spalle un approccio “finanziario”, ne sta adottando uno più “olistico” che tiene presenti i valori immateriali e materiali che si legato al collezionismo e all’arte in genere. Ma gli operatori avvertono: il business dell’arte deve modernizzarsi. Questo quanto emerge dall’Art&Finance Report 2017 di Deloitte e ArtTactic presentato ieri a Milano.

    Leggi Tutto
    Una vista della mostra Magnificent Obsessions: The Artist as Collector alla Barbican Art Gallery (2015)

    Investire in arte e i rischi dell’acquisto compulsivo

    di

    Sempre più persone tendono a sfogare un loro bisogno compulsivo di collezionare investendo cifre importanti del loro patrimonio in “oggetti d’Arte”. Ma la loro tendenza a minimizzare l’importanza delle relazioni personali non li porta però a confrontarsi e a condividere informazioni che possono altresì incidere nelle loro scelte. Scambiarsi conoscenze e esperienze, fare rete fra soggetti competenti ciascuno in un determinato settore, è invece fondamentale per cercare di tutelarsi reciprocamente.

    Leggi Tutto
    Private Sales: se web e app fanno impazzire il mercato

    Private Sales: se Web e App fanno impazzire il mercato

    di

    Oggi rappresentano circa il 50% delle transazioni d’arte del mondo anche se sfuggono ad ogni tipo di monitoraggio. Sono le private sale che avvengono nelle grandi banche d’investimento del mondo. Un mondo riservatissimo e in cui regna l’anonimato. Ma troppi “mediatori fantasma” e i nuovi mezzi di comunicazione “social” stanno creando un vero e proprio cortocircuito di questo mercato.

    Leggi Tutto