L’esportazione di opere d’arte: tutte le novità

A partire dal 2017, la Legge annuale per il mercato e la concorrenza (L. 124/2017) e i relativi decreti attuativi (n. 246/2018 e n. 305/2018) hanno apportato al Codice dei Beni Culturali (d. lgs. n. 42/2004) alcune rilevanti modifiche volte ad agevolare – per quel che attiene l’ambito della presente trattazione – la circolazione internazionale di opere d’arte. Si tratta di un primo importante passo verso l’adeguamento della normativa nazionale di settore, non più attuale, alle odierne esigenze del mercato dell’arte.

Abbonati subito a CdT PRO!

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO

PUOI ABBONARTI SUBITO A PARTIRE DA 40 € ALL'ANNO IVA INCLUSA!

 

ABBONATI ORA

 

SE HAI GIA' UN ACCOUNT, EFFETTUA IL LOGIN E PROSEGUI NELLA LETTURA: