Fiere: Miart 2021 slitta a settembre

Una vista di Miart 2019. Foto di repertorio

Nuovo cambio di date per l’edizione 2021 di miart. La fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano, organizzata da Fiera Milano, inizialmente programmata nel tradizionale mese di aprile, è stata infatti calendarizzata dal 17 al 19 settembre 2021 (con preview il 16 settembre). 

A renderlo noto è stato l’ufficio stampa di Fiera Milano con un comunicato inviato oggi alla stampa. «Dopo l’edizione online del 2020, che ha permesso di mantenere in contatto galleristi, collezionisti, professionisti del mondo dell’arte e pubblico – si legge nella comunicazione -, miart ha trovato nell’ideale finestra tra il Salone del Mobile (5-10 settembre) e la Milano Fashion Week (21-27 settembre) la giusta collocazione».

La decisione di far slittare quella che sarà la prima edizione sotto la direzione artistica di Nicola Ricciardi nasce, spiegano da Fiera Milano, «da un’attenta valutazione mirata a non compromettere l’attrattività di miart che da sempre si è contraddistinta per la sua vocazione internazionale. Infatti, le nuove date permetteranno alla manifestazione di mantenere questa importante e fondamentale caratteristica».

«L’obiettivo – proseguono gli organizzatori – è di costruire una fiera che sia un’opportunità di rilancio solida e credibile: un’edizione “fisica” arricchita e completata da una experience digitale grazie a una piattaforma online che sarà in grado di proporre innovativi contenuti multimediali e nuovi modi di comunicare per amplificare ulteriormente il dialogo tra moderno e contemporaneo caratteristico di miart».

Come tutti gli anni, miart sarà l’epicentro della Milano ArtWeek, un ricco calendario, di eventi e inaugurazioni, promosso con il Comune di Milano Cultura, che riunisce le maggiori istituzioni pubbliche e fondazioni private della città.

L’appuntamento con miart 2021 è fissato da venerdì 17 a domenica 19 settembre 2021, a fieramilanocity.