La Statale di Milano lancia “Grandangolo”, il primo corso di perfezionamento in Fotografia e Diritto

Foto di Pexels da Pixabay

Formare professionisti in grado di affrontare le sempre più diffuse e complesse questioni di diritto che la fotografia evidenzia: questo l’obiettivo del primo corso di perfezionamento Fotografia e Diritto dell’Università degli Studi di Milano  – Dipartimento di Diritto Privato e Storia del Diritto, attivato per l’anno accademico 2020/2021 dopo il successo del corso di Arte e Diritto che ha appena chiuso la sua seconda edizione.

100 i posti disponibili per questo nuovo corso di perfezionamento. Gli interessanti hanno tempo fino al 12 aprile 2021 per fare domanda, mentre le lezioni si terranno dal 5 maggio al 7 luglio, in presenza o anche in remoto. 

«Il settore della fotografia – spiega Laura Castelli, Coordinatore del corso e Professore Associato di Diritto Privato – pone numerosi quesiti giuridici che necessitano una specifica trattazione. L’urgenza è ancor più avvertita, attualmente, non solo per la facilità con cui internet e i social network consentono di reperire e utilizzare immagini, ma anche per l’intensificarsi dell’opera di digitalizzazione da parte di musei, case d’asta e gallerie durante questo periodo emergenziale».

«Abbiamo riflettuto sui bisogni formativi emersi durante il modulo di fotografia del corso di Arte e Diritto sempre coordinato dalla Prof.ssa Castelli – aggiunge la gallerista Pamela Campaner, membro del comitato scientificoe abbiamo lavorato su questa nuova proposta. Credo sia arrivato il momento che la fotografia costruisca attorno a sé una vera e propria comunità scientifica che si doti di un metodo per fare ricerca»

Sempre dal comitato scientifico del corso, Silvia Giudici, Professore Associato di Diritto Industriale e di Diritto d’Autore, conclude: «In un corso di perfezionamento su Fotografia e Diritto, è evidentemente essenziale lo studio della normativa sul diritto d’autore che, offrendo protezione sia alle “opere fotografiche” sia alle “semplici fotografie”, verrà analizzata ed approfondita anche tenendo conto dell’incidenza, sull’effettività della tutela, dell’evoluzione tecnologica e dei nuovi mezzi di comunicazione».

Le lezioni si svolgeranno dal 5 maggio al 7 luglio 2021 con cadenza settimanale sulla piattaforma Microsoft Teams in modalità sincrona. Se la situazione emergenziale lo permetterà, le lezioni potranno anche essere seguite in presenza, presso la sede centrale dell’Università degli Studi di Milano, aula Crociera alta di Giurisprudenza (ad eccezione di due lezioni, che si svolgeranno presso le Gallerie di Italia – Piazza Scala).

La docenza sarà svolta da professori dell’Università degli Studi di Milano e di altri Atenei italiani nonché da operatori del settore ed esperti di vertice nelle materie trattate: Laurence Aliquot (Direttore Promozione, Marketing e Partnership Artistico-Culturali – Intesa Sanpaolo), Chiara Bazoli (Fondazione Feltrinelli), Francesca Bazoli (Presidente Fondazione Brescia Musei), Davide Bertuccio (fotografo), Lorenza Bravetta (membro CDA Triennale Milano, già consigliere del Ministro Franceschini per la valorizzazione patrimonio fotografico), Laura Castelli (Professore Associato di Diritto Privato, Unimi), Barbara Costa (Senior Manager Archivio Storico – Intesa Sanpaolo), Laura Davì (Photoeditor e giornalista),  Alessandra Donati (Docente di Diritto Comparato delle Obbligazioni e dei Contratti all’Università di Milano-Bicocca), Fausto Giaccone (fotografo), Silvia Giudici (Professore Associato di Diritto Industriale e Diritto d’Autore, Unimi), Margherita Guerra (Photoeditor e ideatrice di Photofestival Lenzburg), Audrey Hoareau (Direttore Artistico Photo Basel), Nicola Maggi (Giornalista, Direttore Collezione da Tiffany), Maddalena Mazzocut-Mis (Professore ordinario di Estetica presso Unimi e CEO e founder della startup AuthclicK), Marcello Mencarini (Fotografo e giornalista), Roberto Mutti (Storico e critico della fotografia, capo dipartimento della Casa d’Aste Finarte e consulente fotografico della Fondazione 3M), Luca Panaro (Accademia di Brera – Scuola Alta Formazione Fondazione Modena Arti Visive), Alessandra Pozzati (Direttore Archivio Ugo Mulas), Sabrina Raffaghello (Gallerista e storica dell’arte), Eliana Romanelli (Nctm Studio Legale), Christian Romeo (Professore Associato di Diritto Privato,  Unimi), Silvia Stabile (Studio Bonelli Erede), Fabio Storer (Responsabile governance strategica e comunicazione Fondazione Fiera Milano).

Il programma affronterà temi quali il diritto d’autore, il diritto di seguito, l’autenticità, gli archivi, i contratti, il mercato e affronterà argomenti di attualità come le problematiche legate a internet e ai social network o a quelle legate all’apertura di un museo dedicato alla fotografia e alla comunicazione nella gestione post-pandemica.

La quota di partecipazione è € 420,00 (comprensiva dell’imposta di bollo prevista dalla legge).

Le domande di ammissione dovranno essere presentate con le modalità e nei tempi previsti dal bando rettorale pubblicato a questo link:

https://www.unimi.it/it/corsi/corsi-post-laurea/master-e-perfezionamento/catalogo-corsi-di-perfezionamento/aa-2020/2021-grandangolo-panorama-sulla-tutela-giuridica-della-fotografia-dz7

Il corso è riservato da un minimo di 10 a un massimo di 100 partecipanti (il Corso è in via di accreditamento presso il Consiglio Nazionale Forense).

La selezione avverrà sulla base dei curricula e dei titoli presentati dal candidato al momento della presentazione della domanda di ammissione.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria Didattica Corsi di Perfezionamento

Via Festa del Perdono, 7 – 20122 Milano Tel. 02-5031.2171  Fax 02-5031.2540

e-mail: [email protected]

oppure consultare il sito www.fotografiaediritto.com

2 Commenti

I commenti sono chiusi