Petizione: I Musei non si toccano

Collezione da Tiffany sottoscrive l’appello I MUSEI NON SI TOCCANO, diffuso il 22 dicembre per opporsi alla sottrazione della Palazzina dei Giardini del Comune di Modena alla programmazione della Galleria Civica, a salvaguardia dell’identità dell’istituzione museale e del valore culturale delle attività da essa promosse.

La Palazzina, gioiello dell’architettura barocca, fu voluta da Francesco I d’Este come quinta prospettica del giardino ducale. Con straordinaria intuizione, nel 1981, l’Amministrazione Comunale la destinò al dialogo con l’arte contemporanea, assegnandola come sede espositiva alla Galleria Civica, la cui attività ha negli anni riscosso apprezzamento crescente. Il 15 dicembre scorso, invece, l’attuale sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, ha convocato una conferenza stampa per dichiarare che la Palazzina dei Giardini diventerà vetrina dei prodotti agroalimentari durante i sei mesi di Expo.

«La decisione annunciata dal Sindaco  – commentano gli autori dell’appello – è indice di una politica culturale miope, che ignora le potenzialità del turismo culturale, che Modena dovrebbe valorizzare e incrementare. Non si tratta di contrapporre enogastronomia a cultura, ma di aver chiaro che entrambe contribuiscono a rendere unico il nostro territorio. Oltretutto, nell’abbondanza di spazi vuoti in città, davvero non si comprende la necessità di occuparne uno pieno». «Chiediamo al Sindaco – concludono –  di recedere dalla sua decisione, lasciando che alla Palazzina dei Giardini si attui la programmazione della Galleria civica, peraltro già da tempo annunciata e comunicata agli organi di stampa dalla stessa Amministrazione».