De Dominicis e Morandi fanno volare la Contemporary Art | Milan di Sotheby’s oltre i 10 mln €

Il Senza titolo di Gino De Dominicis venduto per 492.500 euro durante la Contemporary Art | Milan di Sotheby's Italia. L'aggiudicazione ha stabilito il nuovo record per l'artista

Un nuovo record d’asta per Gino De Dominicis, Morandi che realizza la terza aggiudicazione più alta di sempre in una vendita online di Sotheby’s e soprattutto un fatturato finale che è il più alto mai realizzato “a distanza” in Europa e il secondo nella storia della casa d’aste: 10.415.375 di euro. E’ questa la fotografia che sintetizza la Contemporary Art | Milan di Sotheby’s Italia, conclusasi il 16 giugno e che ha ampiamente superato le aspettativa pre-vendita di  6.625.000-9.167.000 €.

Ottime anche le percentuali di vendita e di partecipazione. L’89% dei lotti offerti è stato infatti venduto, con un 70% che ha superato la stima massima, tanto che l’asta ha realizzato il 93% in valore. Altissima anche la partecipazione dei collezionisti, cresciuta del +20%  rispetto all’ultima vendita live di arte contemporanea a Milano nel novembre 2019. Con una media di 8,6 offerte per lotto e una partecipazione competitiva fino agli ultimi secondi.

Lotto 19 – Giorgio Morandi, Natura Morta, 1951. Olio su tela, cm 37.8×43,1×2,4. Estimate: 750,000 – 1,000,000 EUR. Courtesy: Sotheby’s

La vendita, come era prevedibile, è stata guidata dalla bellissima Natura Morta del 1951 di Giorgio Morandi, che ha oltrepassato la sua stima massima raggiungendo i 1.452.500 € contro una stima di 750.000-1.000.000. Si tratta  del terzo prezzo più alto mai raggiunto per un’opera in una vendita online da Sotheby’s. Ma i rapidi rilanci hanno spinto in altro anche le aggiudicazioni finali per le altre due opere di Morandi in asta: un olio su tela venduto a 1.068.500 € (lotto 28, stimato €650.000-850.000) e un disegno a matita a 75.000 € (lotto 9, stimato € 30.000-40.000).

Aggiudicazione che supera di quattro volte la stima minima per L’Italia siamo noi Omaggio a Lucio Fontana di Francesco Vezzoli che realizzato 87.500 € e i cui proventi saranno devoluti al progetto di ricerca del Policlinico di Milano sul Covid-19. L’opera è stata acquistata da un collezionista americano legato all’Italia.

L’Italia siamo noi Omaggio a Lucio Fontana di Francesco Vezzoli

Molto bene anche Cellotex del 1954 di Alberto Burri che ha superato la sua stima massima per raggiungere i 552.500 €. Nella sua prima apparizione all’asta in Italia, il dipinto stilizzato di Liu Ye, The Last Tempter, è stato invece venduto per 275.000 €, bel oltre la massima aspettativa. L’artista, proprio in questi giorni è protagonista di una mostra personale alla Fondazione Prada, Milano.

Tra i grandi protagonisti della Contemporary Art | Milan 2020, l’immancabile Lucio Fontana, il cui Concetto Spaziale, Attesa blu è stato aggiugicato per 552.500 € (lotto 18, stima € 300.000-400.000) guidando, così, la vendite di altre 6 sue opere in catalogo. Un corpus di lavori che ha visto arrivare 46 offerte realizzando un totale di1.794.000 € (lotti 4, 12, 18, 24, 25, 29 e 38).

Infine, l’asta online di Sotheby’s Italia ha registrato aggiudicazioni eccezionali per la Merda d’artista di Piero Manzoni battuto a 250.000 €, mentre 26 offerte hanno spinto Senza Titolo di Gino de Dominicis fino a 492.500 € realizzando, come detto in apertura, il nuovo record per l’artista. Alighiero Boetti con Segno e disegno  ha raggiunto il prezzo record per questa serie di 250.000 €, mentre una scultura recente di Fausto Melotti ha triplicato la sua stima per raggiungere i 250.000 €.

Lotto 18 – Lucio Fontana, Concetto Spaziale, Attesa, 1966. Idropittura su tela, cm 46×38. Estimate: 300,000 – 400,000 EUR. Courtesy: Sotheby’s

La Contemporary Art | Milanè stata l’ottava asta online presentata dal team internazionale di arte contemporanea di Sotheby’s dal momento del lockdown e il suo fatturato è stato il secondo più alto di sempre. Preceduto solo dalla Day Sale of Contemporary Art (New York, 14 maggio) che ha stabilito un nuovo record raggiungendo $13,7 milioni e raddoppiando il precedente record di $6,3 milioni raggiunto con la vendita Contemporary Curated solo tre settimane prima (21 aprile).

Sette opere contemporanee hanno superato finora 1 milione di dollari in queste vendite: Giorgio Morandi, Natura morta ($1,6 milioni, 17 giugno); Giorgio Morandi, Natura morta ($1,6 milioni, 14 maggio); George Condo, Girl with Golden Hair ($1,6 milioni, 28 maggio); George Condo, Antipodal Reunion ($1,3 milioni, 21 aprile); Christopher Wool, Untitled ($1,2 milioni, 14 maggio); Brice Marden, Window Study ($1,1 milioni, 14 maggio); Giorgio Morandi, Natura morta ($1,1 milioni, 17 giugno).